EVAX COMPLEX 60CPR

Prezzo:

21,00 IVA 10% incl.

 
 

Evax Complex

Complemento alimentare composto a base di Boswellia, Curcuma, Passiflora, Inulina,Selenio e Lactobacillus acidophylus. Indicato nelle disfunzioni del trattogastrointestinale, dispepsia, meteorismo, colite, disturbi del transito intestinale,Leaky Gut sindrom (sindrome dell’intestino permeabile).
      Boswellia serrata
Albero originario dell’India da cui si deve estrarre una gommoresina formata per un16% da un olio essenziale contenente Terpeni, acidi boswellici e polisaccaridi. Gli acidiboswellici agiscono inibendo la lipossigenasi, enzima deputato alla sintesi deileucotrieni; in particolare, l’acido cheto-B-boswellico inibiscel’attività dell’elastasi leucocitaria, enzima coinvolto nei processiinfiammatori cronici. Gli acidi boswellici oltre alla nota attività antiartritica,sono dotati di uno spiccato tropismo per le mucose trovando indicazione in tutte le formeinfiammatorie delle mucose intestinali (coliti, gut leaky sindrom, colite ulcerosa, morbodi Crohn). Sebbene in letteratura non siano segnalati chiari casi di interazionifarmacologiche, solo due pazienti, rispettivamente di 64 e 73 anni, in trattamentoanticoagulante con Warfarin hanno presentato rialzo dei valori del tempo di protrombina.Tale dato indica la necessità di porre attenzione nell’utilizzo dellaBoswellia in pazienti in trattamento anticoagulante. Inoltre la Boswellia è ingrado di inibire alcuni isoenzimi del citocromo p450 in particolare (CYP3A4, 2C9 E 2C19).Pertanto anche se non ci sono dati sicuri in merito, è buona regola porreattenzione all’utilizzo contemporaneo di farmaci che vengono metabolizzati da taliisoenzimi (colecoxib, diclofenac, ibiprofene, naprossene, piroxicam).
      Curcuma
Pianta erbacea perenne dal caratteristico rizoma giallo, originaria dell’Asiameridionale, dell’India e dell’Indonesia. Da sempre utilizzata per le suemolteplici attività farmacologiche. L’olio essenziale contiene sesquiterpenimoniciclici, carburi (zingibrene, B – e D-curcumene, ar-curcumene), derivatiossigenati (turmerone, arturmerone, zingibrene, curcuminoidi come curcuma), amido,proteine, glucosio, fruttosio e vitamina C. Ha una spiccata attività a livellodigestivo in coleretica e colagoga, epatoprottettrice specie nei confronti di farmaciepatotossici e dell’alcool, riduce i livelli plasmatici del colesterolo, ha azioneantibatterica e antimicotica, antiallergica e attività antinfiammatoria. Anche lacurcuma è in grado di inibire alcuni isoenzimi del citocromo P450, come CYP3A4 e2C9 pertanto porre la giusta attenzione in pazienti che utilizzano farmaci metabolizzantida tali isoenzimi.
      Passiflora incarnata
La Passiflora, o fiore della passione, è una pianta originaria delle regionitropicali dell’America meridionale. Vengono utilizzate le foglie e le parti aereee.Contiene alcaloidi, armano, passiflorina, apigenina, luteolina, quercetolo, fitosteroli,acidi fenolici, cumarine, eterosidi ciano genici, tracce di olio essenziale; flavonoidi,vetexina, isovitexina, saponaria, rutina, quercitina. Azione spasmolitica, sedativa.Potenzia l’effetto dei tranquillanti, coronaro dilatatrice.La Passiflora èindicata nell’ansia, insonnia, nevrosi, angosce, sindrome da menopausa,antispasmodica gastro intestinale, disturbi digestivi da stress, colite, distonieneurovegetative, tachicardia. Ai dosaggi terapeutici non sono segnalati effetticollaterali.
      Selenio
E' un metalloide scoperto dal chimico Berzelius nel 1817, comunemente si presenta informa cristallina di colore grigio e di aspetto metallico. E’ un oligoelementoessenziale, svolge un azione antiossidante cellulare di protezione nei confronti deiradicali liberi e di prevenzione nelle affezioni di tipo degenerativo. Svolge chiaraazione antiossidante in sinergia con la vitamina E (componente essenziale dellaglutatione-perossidasi la quale assieme al tocoferolo concorre al mantenimentodell’integrità anatomo funzionale della parete cellulare).Le sue funzioniprincipali sono: incremento della glutazione-perossidasi, antiossidante, rinforzo delledifese immunitarie prevenzione nelle malattie di tipo degenerativo.
      Inulina
E' un carboidrato polisaccaride (polisaccaridi e oligosaccaridi di fruttosio e diglucosio) estratto dalla frutta e dalla verdura ben tollerato a livello digestivo.Riequilibria l’ecosistema intestinale favorendo la crescita dei batteri salutariper l’intestino come bifido batteri e i bacterioides, regolarizza le funzioniintestinali, aiuta a ridurre i livelli di LDL colesterolo. In particolare l’inulinaestratta dalla cicoria sembra favorire l’assorbimento intestinale del calcio.
      Lactobacillus acidophylus (oltre 6 miliardi dicellule vive per grammo)
E' indispensabile per riequilibrare la flora batterica intestinale, in particolareostacola i processi putrefattivi del tratto digerente, che sono causa di alito cattivo eflatulenza. L'acidophylus tiene anche sotto controllo la Candida albicans, responsabiledi numerose affezioni vaginali e orali.

Ingredienti
Boswellia; curcuma; passiflora; inulina; selenio; Lactobacillus acidophylus.

Modalità d'uso
Assumere 1 compressa prima dei due pasti principali.

Avvertenze
Porre attenzione nell’utilizzo della Boswellia in pazienti in trattamentoanticoagulante.
Non superare la dose giornaliera raccomandata.
Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata.
Per donne in gravidanza o in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il pareredel medico.

Formato
Confezione da 60 compresse.
 
 

Potrebbero interessarti anche…